Tsac semon, un paroll

Ogni settimana, una parola!

Coumprènne, caiè, toumatto. Coumà dire? Questa settimana: ancora più parole!  Nel secondo numero del 1983 de La Valaddo, il prof. Ezio Martin proponeva una interessante disamina critica su una serie di parole che entravano o uscivano nell'uso quotidiano dei patouzant di Villaretto nel corso dei decenni, interagendo un po' dal piemontese, un po' dall'italiano. Eisì lâ parolla për vou la leire:

patouà

originale

patouà

"influenzato"

coumprènne capî
caiè quaderno
jambon prosciutto
betonho/pimpinèllo primula
etrangiè èstero
toumatto toumàtico
oomouno elemòzino
camiòn càmion
riban nastro
ön òmme souvèllho ön omme qualsiasi
aboù qui souvèllho aboù chiunque
doouzèuro oramai
louàe lègge
sanglìe/sangliè cinguiòl
noumpô envècce
ebardô/ebouleô spatarô

Per le parole delle settimane precedenti vedi lâ semona pasô, veia parolla.

   

Newsletter  

   

Login Form  

   

Chi e' online  

Abbiamo 24 visitatori e nessun utente online

   

Statistiche  

Utenti registrati
93
Articoli
366
Web Links
18
Visite agli articoli
743652
   
© La Valaddo - Codice Fiscale 94511020011 - Partita IVA 05342380010