Area download  

   

Biblioteca della Valaddo

Un mistero occitano per il commissario Abruzzese

Romanzo
Italiano
Massimo Siviero
Claudiana
Villaretto
2001
253
Visite: 739
Valutazione: / 
ScarsoOttimo 

Descrizione

A Napoli, crocevia del Mediterraneo, si mescolano ogni giorno popoli e religioni diverse. E diversi sono i linguaggi e i dialetti, che diventano quasi un'unica parlata. Ma i fantasmi del passato, all'improvviso, riaffiorano con effetti devastanti. A Guardia Piemontese, enclave valdese in Calabria, un feroce delitto tiene la gente nel terrore. Si verificano altri strani episodi che fanno pensare ad un rituale. Un suicidio, la sparizione di un libro antico, la comparsa di oggetti dai mille significati, strofe e versi inquietanti. Il capo della Squadra mobile napoletana, Gabriele Abruzzese, sta curando la rinite alle Terme Luigiane ed è costretto ad intervenire. Nessuno ci capisce niente, tanto meno un Pubblico Ministero che non ha esperienza di omicidi. Al rientro del commissario a Napoli, la serie nera prosegue sempre più raccapricciante, in quella che fu la capitale del Viceregno durante il dominio spagnolo. Tutti sono convinti che i delitti appartengano ad autori diversi. Tutti tranne Abruzzese, che sospetta una matrice comune. Le indagini richiederanno tutto l'acume del detective di origine avezzanese, attraverso i percorsi bui della storia e i meandri della città e della psiche umana.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

   

Newsletter  

   

Login Form  

   

Chi e' online  

Abbiamo 30 visitatori e nessun utente online

   

Statistiche  

Utenti registrati
1433
Articoli
436
Web Links
21
Visite agli articoli
1756404
   
© La Valaddo - Codice Fiscale 94511020011 - Partita IVA 05342380010