Biblioteca della Valaddo

Armus-ciand

Cultura popolare
Piemontese
Luciano Gibelli
Villaretto
1992
245
Visite: 565
Valutazione: / 
ScarsoOttimo 

Descrizione

Il rapporto con i giovani evidenzia in modo particolare la diversità del linguaggio che separa le generazioni, e proprio da questa realtà che è motivo di interrogativi da parte loro, di voglia di conoscere, nascono queste pagine che desiderano ribaltare il concetto ormai penetrante in molti - giovani e non più giovani - che l'esprimersi in lingua piemontese sia disdicevole. Tutt'altro invece: ogni vocabolo piemontese racchiude in sè l'essenza del passato più remoto ed inimmaginabile, il retaggio acquisito in millenni con il fondersi degli idiomi di tutte le razze. Parlare in piemontese non è razzismo. Parlare in piemontese significa esaltare tutte le razze che lo hanno formato.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

   

Newsletter  

   

Login Form  

   

Chi e' online  

Abbiamo 36 visitatori e nessun utente online

   

Statistiche  

Utenti registrati
445
Articoli
424
Web Links
18
Visite agli articoli
1190278
   
© La Valaddo - Codice Fiscale 94511020011 - Partita IVA 05342380010