Premiazione Concorso Tesine 2011/2012

Premiazione Concorso Tesine 2011/2012

Sabato 4 agosto 2012, in apertura della sessione pomeridiana del Convegno del Laux 2012, sono stati consegnati i premi che La Valaddo ha voluto attribuire a giovani dell'ultimo anno di scuola media superiore a cinque studenti, invece che ai soli primi tre previsti originariamente dal bando del concorso. I partecipanti al concorso hanno scelto come argomento della loro tesina un tema attinente alla storia e alla cultura alpina.

I premiati (in ordine alfabetico) sono stati:

Gabriele Bermond con "Meridiane e Orologi Solari".

Una ricerca sull'astronomia e la misura del tempo nel corso dei secoli, con approfondimenti sul calcolo e tecniche di costruzione e decorazione delle meridiane.

Monica Brunetto ha presentato "Miniere di talco in val Germanasca",

parlando degli aspetti sociali, economici e produttivi di una delle attività storicamente più importanti del nostro territorio.

Jacopo Nicola ha partecipato con "Plaisentif: il formaggio delle viole".

Tratta clima, flora, fauna e storia del territorio in cui si produce il Plaisentif, oltre a descrivere le fasi di produzione, certificazione e commercializzazione di questo formaggio.

Gian Luca Rigano con "Il ritorno del lupo in Piemonte e nelle nostre valli.Studio del conflitto uomo - lupo",

affronta uno studio sulla biologia del lupo, lo stato giuridico e la situazione storica e attuale della convivenza uomo-lupo.

Alessandro Strano ha presentato "Il Pertus di Colombano Romean - Opera idraulica del XVI secolo",

in cui contestualizza la galleria, ne racconta la storia e le caratteristiche. Inoltre approfondisce gli aspetti storici e linguistici locali presentando in appendice "La Grande Charte des Libertés Briançonnaises".

Ci rallegriamo e li premiamo con grande piacere per questo loro impegno, sperando che loro stessi e i loro coetanei continuino a mostrare interesse e curiosità per la cultura locale, spesso considerata cultura di serie B, ma che può sempre e comunque fornire spunti di riflessione sulla storia e l'attualità, sia degli individui che della comunità.

Non dobbiamo dimenticarci da dove arriviamo e cosa è stato fatto dalle generazioni che sono venute prima di noi, se vogliamo costruire anche qui un buon futuro per noi stessi e per le generazioni che verranno.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

   

Newsletter  

   

Login Form  

   

Chi e' online  

Abbiamo 34 visitatori e nessun utente online

   

Statistiche  

Utenti registrati
136
Articoli
366
Web Links
18
Visite agli articoli
773033
   
© La Valaddo - Codice Fiscale 94511020011 - Partita IVA 05342380010