Voci dalla Valle

In questa sezione del sito sono raccolte una serie di interviste raccolte e trascritte in diverse località delle valli. Facendo questo lavoro cerchiamo di andare a raccogliere qualche frammento delle varianti che sono maggiormente "a rischio di estinzione" perché il numero di parlanti è sempre più ridotto. Allo stesso tempo andiamo a mettere in luce aspetti legati sia ai luoghi che al passato.

Un enorme ringraziamento sia a chi è stato disponibile a essere intervistato, sia a chi ha girato le valli per raccogliere le interviste e poi le ha pazientemente riascoltate per trascriverne le parti più interessanti in grafia concordata, sia ancora a chi ha fatto la revisione dei testi. Mersì eun barò a tuts!

Frasi di paragone in pradzalenc n.2

Name Play Size Duration
Frasi di paragone
Lilliana

0.8 MB 0:52 min

anô c'mà eun dzampìa
camminare veloci come il fantastico guardiano dei prati durante la stagione estiva

virô c'mà eun moutòun lourt
talvolta gli ovini vengono colpiti da una rara malattia che li costringe a girare incessantemente nel loro recinto, quasi fossero ubriachi. Similmente si comporta chi gironzola senza meta in casa o per le vie del villaggio

anô c'mà unë limòsë
anadr piano come una lumaca

Un ringraziamento alle voci Liliana Guiot Damond (pradzalenc) e Elena Castagnoli (italiano).

Proverbi in pradzalenc n. 4

Name Play Size Duration
Proverbi
Romano

1.1 MB 1:14 min

ou parlen dâ loup e lë loup arìbb
Si parla del lupo ed il lupo arriva

Cònt la lunë intrë din soun bel din tréi dzours lh'à 'd nouvel
Quando la fase lunare inizia con il bel tempo entro tre giorni ci sono novità (ovvero: il tempo cambia)

La bounë mairë fai la bounë fillhë
La buona madre fa la buona figlia

Lâ malatìa lâ vénon a cavôl e lâ s'nen von a pè
Le malattie vengono a cavallo e se ne vanno a piedi

Un ringraziamento alle voci Romano Bermond (pradzalenc) e Elena Castagnoli (italiano).

Proverbi in pradzalenc n. 3

Name Play Size Duration
Proverbi
Andrea

1 MB 1:04 min

Agatsé qu'enquèu pôs e quë dëmò vénë, tsaquë dzórn port sa pénë
Lasciamo che oggi passi e che domani venga, ogni giorno porta le sue preoccupazioni

Tsaqquë famillhë acómèns aboù unë fillhë
Ogni famiglia inizia con una figlia

Dâ farmashèⁿ tatà pâ rèⁿ e dâ ferìa toutsà pâ rèⁿ
Dal farmacista non assaggiare nulla e dal fabbro non toccare nulla

Un ringraziamento alle voci Andrea Berton (pradzalenc) e Elena Castagnoli (italiano).

Modi di dire in pradzalenc n. 8

Name Play Size Duration
Modi di dire
Irma

1.3 MB 1:30 min

aousô lë códdë
Alzare il gomito, bere assai, scolando un bicchiere di vino dopo l'altro.

argardô la lunë
Lo sguardo rivolto a lontani orizzonti, quasi in estasi. Istanti di fantasia in cui ricorre qualcosa di imprecisato e impercettibile.

aribô a la sent'ourë
Arrivare molto tardi ad un appuntamento ed essere soggetti a rampogne.

tatsô mouièⁿ
Severo ammonimento ai ragazzi: stare attenti, attenti a ciò che si fa.

vài t'atsetô eun caseù
Espressione riservata a persona ridicola e sciocca. Era una antica usanza secondo cui per burlarsi di qualcuno gli si appendeva un mestolo alla schiena. Chi era sciocco se lo doveva comprare.

Un ringraziamento alle voci Irma Lantelme (pradzalenc) e Elena Castagnoli (italiano).

Modi di dire in pradzalenc n. 7

Name Play Size Duration
Modi di dire
Lucia

0.9 MB 1:00 min

Dìou prezervë!
Invocazione a Dio affinchè ci preservi dalle avversità della vita terrena

bourô lë crôni
Imbottire il cervello

brulô lë palhó
Conseguire uno scopo ben preciso e scappare facendola franca

butô a l'uvernàllhë
Nelle annate in cui era scarso il raccolto del fieno il bestiame veniva inviato presso terzi per “svernare” dietro un compenso di denaro o natura

Un ringraziamento alle voci Lucia Marcellin (pradzalenc) e Elena Castagnoli (italiano).

   

Newsletter  

   

Login Form  

   

Chi e' online  

Abbiamo 56 visitatori e nessun utente online

   

Statistiche  

Utenti registrati
93
Articoli
366
Web Links
18
Visite agli articoli
743826
   
© La Valaddo - Codice Fiscale 94511020011 - Partita IVA 05342380010